Ringiovanire con le proteine del pesce

Bellezza - Dieta



Siete sempre di corsa, impegnate a 360 gradi? Vi sentite stressate ed avete bisogno di di recuperare in breve tempo l’energia ed il benessere perduto?




Dall’America arriva la Dieta Lifting dei tre giorni, un concentrato di proteine del pesce e altre sostanze nobili per la pelle, che restituiscono al viso lucentezza, attenuano le rughe, regalano all’organismo una sferzata di energia.




Presentata nel corso del programma Good Morning America dal suo ideatore, il dermatologo Nicholas Perricone, ha conquistato le donne di New York e quelle di Los Angeles, le signore di Miami e quelle di Detroit.


Nel suo libro The Perricone Prescription l’autore sostiene che imparando al alimentarsi correttamente, è possibile prevenire e combattere l’infiammazione cellulare, responsabile dei segni del tempo. Una dieta calibrata riduce le borse sotto gli occhi, restituisce tono e vitalità alla pelle, ridefinisce persino la forma del viso. Ed aumenta la memoria e la carica energetica dell’organismo.



Ma quali sono i segreti della “dieta della bellezza”? Innanzitutto non vanno eliminate proteine a favore dei carboidrati, come invece erroneamente fanno molte donne cercando di ridurre l’apporto quotidiano di calorie. Molti carboidrati sono direttamente responsabili della perdita di tono della pelle e dell’aumento del grasso nel corpo. In una corretta alimentazione vanno inclusi allora quelli a basso indice glicemico, accanto agli acidi grassi essenziali.




Si inizia dall’acqua, di cui vanno bevuti almeno otto o dieci grandi bicchieri ogni giornoa partire dalla mattina. I cibi, molti dei quali contengono anti-ossidanti, sono da suddividere nei tradizionali tre pasti principali (colazione-pranzo-cena), a cui possono essere aggiunti due snack, uno a metà pomeriggio e un altro prima di andare a dormire.




In ogni pasto sono distribuite le giuste quantità di proteine, di carboidrati sotto forma di vegetali e di frutta (è bandita la pasta), e di acidi grassi essenziali Omega-3 (si trovano nel salmone, nello sgombro, nella trota) e Omega-6 (ne è ricco l’olio di borragine). Accanto al salmone fresco alla griglia, in tavola possiamo portare omelette (cucinate con tre bianchi e un solo tuorlo), petto di pollo e di tacchino, avena, tonno al naturale, insalate di lattuga condite con olio extra vergine di oliva e succo di limone, nocciole, mandorle, asparagi, broccoli, spinaci, frutti di bosco, melone bianco, mele. Il caffè va completamente eliminato e lo si può sostituire con il the verde, dall’alto tasso di polifenoli e catechine, capace inoltre di facilitare l’assorbimento dei grassi.




Dopo aver seguito tale regime alimentare per tre giorni, la pelle si disinfiamma e appare più luminosa e compatta; ma cala anche la ritenzione idrica, si attenuano le rughe, mentre le guance appaiono più alte e sode. Insomma l’organismo recupera uno stato generale di benessere.



Tag:


Presente in:

Bellezza - Dieta

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)