Ritocchi estetici soft

Società - Donna
Dolce estetica

Dolce estetica

Ringiovanire per il pranzo della Vigilia o per il cenone di Capodanno. Anche quest´anno si confermano molto gettonati i ritocchini delle feste. Una tendenza che è emersa durante l´incontro , che si è svolto allo Studio associato Nove Archi di Bologna, cui ha partecipato anche il chirurgo plastico Alessandro Gennai. «In vista delle feste natalizie molti pazienti fanno visita dal chirurgo - afferma -. Gli interventi più richiesti sono quelli che consentono di mandare indietro le lancette dell´orologio in modo veloce e senza tempi di recupero, in particolare lipofilling con staminali e il medical lift, un pacchetto giovinezza messo a punto proprio per le occasioni speciali e che consente di ottenere in una sola seduta i massimi risultati possibili dalla medicina estetica».

Il medical lift sfrutta le più moderne acquisizioni sull´utilizzo della tossina botulinica e sulla possibilità di utilizzare acidi ialuronici a livelli di cross linkaggio variabile: «I risultati che si ottengono in una sola seduta sono ottimi, anche se non paragonabili a quelli del bisturi - spiega il chirurgo bolognese -. L´utilizzo di micro cannule al posto di aghi, inoltre, ha migliorato ulteriormente la tecnica, consentendo di effettuare un numero minore di fori d´entrata e di distribuire uniformemente il materiale».

Il lipofilling con cellule staminali è una delle novità più gradite: «L´apporto di staminali rigenera la pelle, rendendola più bella e vitale - dice Gennai -. Il trattamento consiste nel prelevare tessuto adiposo da una parte del corpo con una sottilissima cannula e si inseriscono dove c´è stata una perdita di volume (zigomi, zona intorno alla bocca e agli occhi). La tecnica di trapianto nel volto per preservare queste cellule estremamente delicate: evitiamo centrifugazioni e manipolazioni al fine di ridurre i traumatismi e mantenerne vivo il maggior numero possibile. Diversi studi hanno dimostrato che le staminali normalmente presenti nel tessuto adiposo rendono il lipofilling più efficace, migliorando l´attecchimento del tessuto adiposo e la qualità della pelle del viso, che appare più liscia e luminosa, in altre parole più giovane».

Non solo: «La vera novità nel campo del tessuto adiposo e delle cellule staminali adulte (mesenchimali) è la recente possibilità di conservarle presso banche del tessuto autorizzate: questa opportunità permette di fare un unico prelievo di tessuto adiposo (magari approfittando per sistemare la propria silhouette) e successivamente programmare una vera cura di giovinezza senza dover sottoporsi a ulteriori prelievi» afferma il chirurgo bolognese. Che aggiunge: «Naturalmente conservare tessuto adiposo e cellule staminali mesenchimali non è solo conservare la propria giovinezza ma anche pensare alla propria salute: infatti la ricerca medica è molta attiva nel campo dell´utilizzo di cellule staminali mensenchimali per la cura di varie patologie».













 







Tag:


Presente in:

Società - Donna

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)