Ritrovare il peso-forma.

Medicina - Medicina sportiva



Purtroppo i pranzi e le cene in famiglia, il ritmo quotidiano rallentato e un sacrosanto relax ci avranno sicuramente regalato qualche etto in più.

Riviste e rotocalchi, assieme agli oroscopi per il 2009, sono prodighi di consigli per ritrovare il peso-forma e zeppi di diete improbabili che dovrebbero – come un colpo di bacchetta magica – toglierci il senso di colpa per avere esagerato con le calorie.



Cerchiamo allora di non volere tutto e subito e imponiamoci di seguire ogni giorno alcune semplici regole, prime fra tutte mangiare più verdure, bere molta acqua, ingerire meno grassi e sforzarci di camminare per almeno 20 minuti a passo sostenuto.



Possiamo poi adottare alcuni comportamenti strategici che – senza farci soffrire troppo - ci aiuteranno a perdere un po’ di peso in eccesso.

Ad esempio, se un cibo ipercalorico ci piace davvero tanto, concediamocelo ogni tanto considerandolo però come una cosa molto preziosa e ponendolo al centro del pasto, preceduto e seguito da molta verdura o da molta frutta.

Una volta a settimana mangiamo un piatto gustoso e ricco di sapore, ma povero in calorie (ad es. 50 gr. di salmone affumicato oppure 10/12 gamberi di medie dimensioni).

Se proprio non possiamo farne a meno, preferiamo una fetta di pane tostato a grissini o cracker.

Prendiamo l’abitudine di tenere un “diario alimentare”, su cui annotare ogni singola cosa che ingeriamo: l’effetto di rinforzo positivo è sorprendente!

Facciamo 5/6 piccoli spuntini al giorno (frutta, yoghurt magro, gallette di riso, ecc.) invece di arrivare affamati a pranzo o a cena.

Infine, usiamo piatti, tovaglia e tovaglioli di colore blu: per quanto possa sembrare strano, questo colore riduce l’appetito, al contrario dei colori “caldi” (come arancio, giallo, rosso) che invece lo stimolano.


Tag:


Presente in:

Medicina - Medicina sportiva

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)