Rock: il ritorno delle muse

Musica - Rock



Le signore del rock sono tornate. Nonostante entrambe abbiano superati i 50, continuano ad ammaliare con i loro dischi ma soprattutto con la loro carismatica personalità, che le ha elette a muse del rock anni Settanta. Loro sono Joni Mitchell (57 anni) e Patti Smith (54 anni), diversissime per concezione musicale, sofisticata la prima ribelle la seconda, ma accomunate da una continua ricerca, dentro se stesso soprattutto.

Una ricerca che adesso, nel pieno della maturità artistica, continuano ad approfondire, e non è forse un caso che tutte e due abbiano da poco pubblicato un loro nuovo lavoro. Si chiama Both sides now quello di Joni, nata Roberta Joan Anderson (prenderà il cognome Mitchell dal suo primo marito) a Fort McLoad, in Canada nel 1943. Una raccolta di cover, con qualche brano nuovo, dalle sfumature jazzate realizzata con la collaborazione della London Symphony Orchestra (nota per certe aggressioni nazionalpopolari a partiture ricavate da Beatles, Queen e Stones).

Non è la prima volta che la cantautrice canadese esplora i territori del jazz, avendo già collaborato con artisti del calibro di Pat Metheny, Michael Brecker e Charles Mingus. Ma la raffinatezza di brani come Stormy weather riescono ancora a stupire per freschezza e originalità. Come dire, un incrocio tra Billy Holiday e Etta James. Dopo Both sides now, Joni Mitchell sta pensando a continuare sulla strada della musica con accompagnamento di big band. continuando nel contempo sulla sua strada parallela di pittrice di talento.

Molto più acido il nuovo disco della poetessa del rock. Patti Smith ha riunito i suoi vecchi compagni, tra cui Lanny Kaye, per Gung ho, disco che riporta indietro agli anni in cui la Smith era l´incarnazione dell´artista maledetta e rivoluzionaria. Questo disco vuole essere esattamente l´opposto di Horses - ha spiegato in un´intervista l´artista americana - il mio esordio del ´75, elitario e introverso. Gung ho ridà la parola alla gente, la incita, ne solletica l´orgoglio, la spinge ad alzare la voce, ad acquistare consapevolezza dell´energia individuale oltre che di quella collettiva.



Tag:


Presente in:

Musica - Rock

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)