Scienza: questione di fegato.

Tecnologia - Scienza



Non è solo una questione di sesso. Uomini e donne sono diversi anche in altri organi. Molti studi avevano già analizzato differenze presenti nel cervello, come la diversa forma dell’ippocampo (più sviluppato nei maschi), ma le ultime ricerche svolte dal biofisico Michael Snyder dell’Università di Yale vanno ancora più in là. Ipotizzando differenze importanti anche in fegato e reni. Una scoperta che apre nuove possibilità sulla cura di malattie specifiche legate al sesso. Ma configura anche un nuovo business dedicato alle “ricette su misura”. Diverse per lei e lui.



Lo studio del ricercatore americano, svolto su quattordicimila geni analizzati su topi ed altri mammiferi, è ancora alla fase iniziale. Ma ha già messo in luce il diverso funzionamento di certi organi maschili rispetto a quelli femminili. Il motivo risiede nel diverso bagaglio genetico. “Dopo la pubertà – spiega Snyder – abbiamo osservato differenze significative nei reni e nel fegato, oltre che nei tessuti riproduttivi: i geni che non si comportano allo stesso modo riguardano soprattutto le proteine coinvolte nel metabolismo degli steroidi, dei farmaci e la regolazione dei fluidi cellulari”.



In pratica, gli organi di maschi e femmine reagirebbero in modo diverso a certe sollecitazioni o sostanze. Finora, la medicina aveva sempre trattato allo stesso modo gli organi comuni, considerati identici nel loro funzionamento. Ma adesso le cose potrebbero cambiare. La scoperta potrebbe presto portare alla creazione di una sorta di “mappa sessuospecifica” degli organi umani, il che permetterebbe di trovare cure più mirate e addirittura nuove molecole “sessualmente orientate”.



Ma reni e fegato sono solo gli ultimi organi su cui si è concentrata la ricerca. A partire dal cervello, con quello maschile che ha miliardi di neuroni in più e quello femminile che presenta maggiori connessioni tra l’emisfero destro e quello sinistro. Col risultato che l’uomo è più portato a processi logici, mentre la donna ha una maggiore intelligenza emotiva ed elaborazione verbale. Ma non solo, anche i polmoni, più capaci nell’uomo, la pelle, più sensibile nelle donne, il sistema immunitario, più forte nell’uomo, e l’olfatto, ancora una volta più sensibile nelle donne, hanno significative differenze fra i due sessi. E noi che pensavamo fosse solo una questione di comportamento...


Tag:


Presente in:

Tecnologia - Scienza

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)