Sesso & psiche: la carica delle “taricon girls”

Psicologia - Sesso



Come sarà la donna 2002?Se dobbiamo dar fede ai nuovi modelli proposti dai media, l’anno appena cominciato dovrebbe essere quello della donna aggressiva, senza peli sulla lingua, eccessiva nel vestire e nel comportamento. Insomma, una vera “maschiaccia”. Ancora una volta a lanciare dal piccolo schermo il nuovo trend è stato il “Grande Fratello” , che dopo averci propinato nell’edizione 2000 il palestrato di periferia Pietro Taricone, l’anno scorso ha lanciato la sua versione al femminile: Mascia Ferri.




Ventottenne da S. Zaccaria (Ravenna), segno zodiacale leone e soprattutto single , Mascia rappresenta solo la punta dell’iceberg di questa categoria emergente di nuove sex-symbol che l’Espresso ha definito “Taricon Girls”. Le loro caratteristiche? Esagerare in tutto, dal trucco (matita nera a volontà) all’abbigliamento (tutto minigonne e tacchi a spillo, con intimo aggressivo con tanga nero). Immancabili i tatuaggi (Mascia ne ha tre, un sole sulla spalla, una pantera all’inguine e un serpente sul piede) e spazio libero alla chirurgia plastica.




In realtà il “modello Mascia” ha dei punti di riferimento ben precisi. Non è una caso che, come recita la sua scheda personale, il suo personaggio pubblico preferito sia Alba Parietti, vero prototipo televisivo della donna aggressiva e che “non deve chiedere mai”. Altro esempio, più soft, è quello di Simona Ventura, esplosa con la sua grinta in una trasmissione come “Quelli che il calcio”, prettamente maschile. E identici modelli ci vengono offerti anche dall’estero, come Angiolina Jolie, sorta di Taricona “dark”, reduce dal successo della versione cinematografica del videogioco “Tomb Raider”, che vanta ben sette tatuaggi, svariate cicatrici autoinflitte ed esibisce al collo un pendente che contiene una goccia di sangue di suo marito.



Nella musica c’è l’ex-lolita Britney Spears, che da ragazzina sexy acqua e sapone si è trasformata in una vera belva da palcoscenico, tanto da esibirsi addirittura con un vero pitone al collo. Oppure l’australiana Kylie Minogue, nuova icona sexy, la cui ultima canzone è ricca di doppi sensi, ammiccamenti e sospiri. E proprio il linguaggio sboccato, il vantarsi apertamente delle proprie avventure erotiche sono un punto fermo delle Mascione.




E i maschi cosa ne pensano? Resi sempre più insicuri dall’avanzante parità dei sessi, battono ormai frequentemente in ritirata. La donna aggressiva, tranne poche eccezioni (la fantasia a tinte sadomaso della donna dominatrice cui sottomettersi è una costante dei sogni erotici maschili), non gli piace per niente, anzi a qualcuno fa addirittura paura. Care Mascione state attente, vi attendono rapporti sentimentali difficilissimi.



Tag:


Presente in:

Psicologia - Sesso

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)