Sesso: quando la prima volta?

Cultura - Attualità



Sempre piu´ precoci eppure profondi sostenitori del valore della verginita´. Sono i giovani under 21 che sono stati analizzati dalla Durex, azienda leader nel settore dei profilattici, nel suo Global Sex Survey. Si tratta di un rapporto di 36 pagine - scaricabile anche dalla rete con Acrobat - con i dati di un´ampia inchiesta svolta su 4.200 ragazzi di quattordici nazioni rappresentative un po´ di tutti i continenti: Canada, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Grecia, Italia, Messico, Polonia, Singapore, Spagna, Taiwan, Regno Unito e Stati Uniti.

Due i fenomeni piu´ interessanti che si possono leggere nel lungo elenco di dati. Il primo e´ rappresentato dall´abbassarsi dell´eta´ del primo rapporto sessuale, che nella media del campione e´ di 15,9 anni. Il secondo dalla nuova riscoperta della castita´: piu´ sale l´eta´, infatti, piu´ si decide di rinviare l´appuntamento con la fatidica prima volta. Per quello che riguarda l´eta, i piu´ precoci sono i canadesi e gli americani, con la media piu´ bassa, 15 anni; sono invece piu´ disposti ad attendere i ragazzi orientali: per i tailandesi l´eta´ media del primo rapporto e´ di 17 anni, seguiti da spagnoli e tailandesi con 16,5 e italiani con 16,4.

Nonostante l´eta´ si abbassi, la prima volta non sempre e´ cosi´ piacevole come la si immagina. Non ne sono rimasti affatto entusiasti il 29 per cento dei ragazzi, quasi uno su tre. Mentre solo il 17 per cento ne ha ricavato un piacere piu´ grande di quanto si aspettasse. Tra i piu´ delusi i francesi (40 per cento), i canadesi (37 per cento) e gli americani (35). I piu´ soddisfatti invece sono i ragazzi di Singapore (33 per cento), seguiti da messicani e polacchi.

I dati piu´ interessanti, e che fanno riflettere, sono quelli relativi all´educazione sessuale. La prima e piu´ ricca fonte di informazioni sul sesso sono globalmente gli amici, anche se, forse proprio per questa gran massa di notizie, non sono considerati una fonte proprio attendibile (primi in questo caso sono i genitori). Stupisce la bassissima percentuale di ragazzi (appena l´1 per cento) che sostiene di avere avuto informazioni da dottori o medici. Sono comunque, quelli di fine millennio, giovani che sessualmente si danno molto da fare. Fanno sesso, in media, 98 volte all´anno (gli inglesi sono i piu´ focosi con 133, seguiti da americani con 128 e tedeschi con 116), e hanno avuto in media quasi 5 partner (gli americani 7,5, gli inglesi 6,4 e i francesi 6). E voi, credete che l´abbassarsi dell´eta´ sia un bene o un male? Rispondete al nostro sondaggio o dateci un parere in message board.


Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)