Società: micini transgenici

Cultura - Attualità



Gli animalisti sono già pronti ad una nuova battaglia. Questa volte il nemico è la Transgenic Pets, società biotecnologica di Syracuse, New York, che sta preparando a commercializzare entro il 2003 i primi esemplari di animali domestici transgenici. Il primo sarà un gatto antiallergie, i cui geni saranno modificati in modo da evitare di trasmettere allergie ai loro padroni. Poi sarà la volta dei cani ed, in futuro, chissà.




David Avner, direttore della società, ha già annunciato il prezzo dei gatti anti allergici: mille dollari (2 milioni e 200 mila lire). Non molto, se si considera che un gatto di razza pregiata arriva a queste cifre ed anche oltre. Il progetto del resto, dal punto di vista tecnico, non è particolarmente difficile da realizzare. Le allergie dei gatti, infatti, sono causate da una sola proteina, il Fel d1, che serve a mantenere l´umidità della pelle degli animali.




Grazie alle nuove scoperte di ingegneria genetica e di clonazione è possibile sostituire il gene che produce la proteina con un gene inattivo ed una volta clonato il gattino, il gioco sarebbe fatto. In realtà alla Transgenic Pets manca qualcosa di ben più importante per mandare avanti il progetto: i fondi. Per l´esattezza circa 2 milioni di dollari. Per questo avrebbe deciso di annunciarlo ai quattro venti, sperando che qualche facoltoso tycoon, magari proprio con problemi di allergie verso i propri gattini, si faccia avanti.



Invece a farsi subito avanti sono stati gli animalisti, che già parlano di orribili Frankencat, ovvero gatti Frankenstein. E´ un´idea morbosa e malata ha commentato Maria Alfaro, una vera amante dei felini, corsa a protestare alla convention dell´industria delle biotecnologie di San Diego. Ma Jackie Avner, autrice del progetto assieme al marito David ha subito dichiarato senza perplessità: Si tratta di animali che saranno amati, adorati e porteranno tanta gioia in un numero infinito di famiglie.



Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)