Società - Giochi



Essere donna significa mantenere il proprio io femminile mettendosi in gioco ed accettando pienamente questo tipo di relazione.
Ovviamente, è necessario scegliere il gioco giusto per i partecipanti, l´occasione ed il momento giusto. Per questo è bene vagliare con attenzione le opzioni, che si abbia il ruolo di padrona di casa ed arbitro della situazione o semplicemente di una delle partecipanti.
I giochi per bambini sono i più diretti, basati su elementi basilari: azione, divertimento, coinvolgimento immediato. Unica regola, cercare che l´eccitazione non diventi incontrollabile e fare in modo che tutti i presenti abbiano la loro parte di piacere. Perciò, attenzione ai soggetti più timidi, spesso bambine: tutti si divertono a tirare le trecce della più introversa, ma lei no. In questo caso è giusto intervenire.
Coi ragazzi, la cosa è più complessa: a metà tra la fanciullezza e l´età adulta, oscillano tra giochi spensierati, basati sul puro scatenarsi, e quelli più intellettuali, di ragionamento.
Oltretutto, le differenze diventano più marcate: una ragazzina, il cui corpo inizia a cambiare, può non trovare piacere in un gioco che la rende oggetto di attacco dei maschi, più propensi al contatto.
Perciò, i passatempi per ragazzi sono più regolati e complessi e possono comprendere giochi da tavolo, in quanto i presenti capaci di apprezzare un piacere meno immediato e regole abbastanza complicate. In ogni caso, è bene che l´arbitro, o l´adulto responsabile, tenga a mente che i ragazzi sono, in fondo, ragazzi: se le femmine mostrano una maturità spesso sorprendente, i ragazzi possono essere bambini troppo cresciuti, bisognosi di essere di quanto in quanto frenati.
I giochi per adulti sono cosa totalmente diversa.
L´obiettivo primario non è tenere a freno l´esuberanza, ma stimolare la partecipazione: quando studio, lavoro e famiglia, non è facile avere energie per spassarsela. Due sono le cose da valutare: il momento, in modo da evitare periodi di sovraccarico lavorativo o familiare, e l´adattabilità delle regole, per evitare una rigidità stancante.

Dyou disney


Il primo magazine dedicato alle ragazze firmato Disney: testimonial Avril Lavigne

Continua

Attente al giocattolo


In aumento i rischi per i bambini

Continua

Videogames per cellulari: ecco l’identikit degli appassionati.


Conquistano il mercato con sempre maggiore rapidità i videogiochi per cellulare, apprezzati soprattutto dal pubblico femminile. Che chiede maggior facilità per scaricarli.

Continua

Giocattolo, cibo per la mente


Scegliere il giocattolo giusto è un modo per fare felice il bambino, aiutandolo a diventare grande nel modo migliore

Continua

Giochi: rompicapi d’estate.


Dal sudoku al crucipixel: ecco i nuovi passatempi da ombrellone, che dopo essere esplosi in Gran Bretagna, arrivano da noi grazie ad una rivista. Per restarci.

Continua

Bambini: giochiamo alla televisione?


Uno studio mette in guardia contro l’iperesposizione dei bambini ai programmi televisivi, anche quelli per adulti. Tanto che i personaggi ella tivù sono diventati protagonisti dei loro giochi. A ...

Continua

Giocattoli: l´acquisto deve essere adatto e sicuro per vostro figlio.


L’ultimo caso è quello dello “yo-yo ad acqua”, vietato in Francia perché troppo pericoloso e nocivo. Ma sono molti i giochi “a rischio” che potrebbero finire nelle mani dei nostri ...

Continua

Barbie festeggia i 40 anni


Tra moda e costume la bambola piu´ famosa del mondo celebrata da Vip e Yuppies

Continua

Giochi


Essere donna significa mantenere il proprio io femminile mettendosi in gioco ed accettando pienamente questo tipo di relazione.

Continua
«  1  |  2  | 3 |    Pagine 3 di 3