Studiare e lavorare all’estero. guida pratica per universitari e neolaureati.

Economia - Lavoro



Il “mondo senza confini” offre numerose opportunità formative e di lavoro ai giovani universitari e neolaureati che desiderano fare un´esperienza internazionale. Tante le occasioni ma...da dove partire? Scegliere il percorso giusto e capire come e dove trovare le informazioni e ricevere dei consigli per effettuare una scelta consapevole non è sempre facile.


Il nuovo volume di ACTL Studiare e lavorare all´estero. Guida pratica per universitari e neolaureati fornisce proprio quegli spunti, suggerimenti e informazioni che consentono al lettore di trovare la via giusta per costruirsi il proprio futuro professionale.


Gli autori della guida sono Paolo Magri, Direttore dell’ISPI (Istituto per gli Studi di Politica Internazionale) e Gian Battista Rosa, Responsabile delle politiche del personale di uno dei maggiori gruppi industriali italiani. Con questo volume gli autori accompagnano il lettore nella definizione del proprio profilo professionale che, come dicono gli autori stessi, è sempre più un connubio di esperienze formative e professionali fatte nel corso degli anni di studio, una formazione in senso ampio, tecnica e umana.


Il volume, con un taglio pratico e diretto, guida passo dopo passo il lettore in un viaggio che parte dall’analisi delle motivazioni che spingono ad andare all’estero, prosegue fornendo informazioni e consigli per orientarsi tra università e programmi nei diversi paesi, considerando costi e opportunità di finanziamento, affronta il tema del lavorare all’estero nel settore privato (canali di accesso, aspetti normativi ed economici) e nelle organizzazioni internazionali, offrendo utili strumenti e informazioni per orientarsi tra le opportunità disponibili, fornisce una miniguida alla sopravvivenza delle burocrazie: visti e permessi, trovare alloggio, assicurazioni e vaccinazioni, riconoscimento dei titoli e aspetti fiscali e previdenziali e si conclude con alcune considerazioni e consigli per valorizzare, al rientro, la propria esperienza.


Studiare e lavorare all’estero è strutturata in modo tale da permettere una lettura sia come un unico percorso ideale ma anche approfondire solo le parti e i paesi all’estero che più interessano. È corredata infine da un’ampia serie di box e tabelle di facile e rapida consultazione. La guida rientra tra le numerose iniziative di ACTL nell’ambito dell’orientamento e accompagnamento nel mondo del lavoro: la collana di guide di orientamento (Dall’Università all’azienda – Guida Pratica per i neolaureati, Dopo il diploma – Le opportunità formative e professionali per i neodiplomati , Ritrova Lavoro, Donne in azienda e Stage: sceglierlo, affrontarlo, valorizzarlo), il servizio Sportello Stage e le numerose attività di orientamento per facilitare l’ingresso dei giovani e degli adulti nel mondo del lavoro.


Tag:


Presente in:

Economia - Lavoro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)