Sulle tracce della Maschera di Ferro nel Forte di Exilles

Viaggi - Montagna
La leggenda dell´uomo con la maschera di ferro è rinchiusa nel Forte di Exilles

La leggenda dell´uomo con la maschera di ferro è rinchiusa nel Forte di Exilles
Nella Valle di Susa, in provincia di Torino, un Forte si erge nel mezzo della stretta vallata, a protezione di quella che fu un´antica strada per la Francia. E´ una costruzione molto antica, che è stata più volte costruita, distrutta e di nuovo ricostruita. Nel 1943, e per molti anni successivi, il Forte di Exilles fu abbandonato, ma ora, grazie ad un intervento di ristrutturazione, è possibile visitare il suo interno. Purtroppo l´apertura è limitata soltanto ad alcuni periodi dell´anno.


A chiunque si avvicini ad Exilles, appare chiaro quanto il Forte fosse in una posizione incredibilmente strategica. Attraverso una stradina in salita si arriva al ponte che congiunge la strada con la porta del complesso. All´interno, è possibile vedere numerosi cortili su vari livelli. La visita si svolge accompagnati da una guida, percorrendo sotterranei, sottotetti, quelle che furono le carceri, a volte anche accompagnati da evocative voci narranti. Una parte è dedicata a museo, dove con l´ausilio di un documentario, di ricostruzioni e documenti storici è possibile scoprire la lunga storia di questa fortezza.


Ma il Forte di Exilles è anche famoso per aver ospitato la misteriosissima Maschera di Ferro. C´è chi dice sia una leggenda, ma sembra ormai che intorno a questa figura ci sia anche un fondo di verità storica. Si dice che tra il 1681 e il 1687, fu rinchiuso nelle carceri del Forte un uomo obbligato ad indossare sempre una maschera di ferro. Nessuno ha mai saputo chi fosse, ma di sicuro era nobile e ricco, probabilmente depositario di un segreto che doveva rimanere tale. Sono state fatte molte ipotesi sull´identità dell´uomo, ma probabilmente questo è uno di quei misteri su cui non si farà mai luce.


Fu Voltaire il primo a fare una ricerca sul misterioso personaggio, pubblicando un libro. Dopo di lui anche Alexandre Dumas senior inserì questo personaggio in uno dei suoi romanzi.


Tag:


Presente in:

Viaggi - Montagna

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)