Tagli capelli autunno

Bellezza - Capelli
Autunno: il ritorno delle chiome lunghe

Autunno: il ritorno delle chiome lunghe
Archiviate le vacanze estive è ora di tornare alla vita di tutti i giorni. Per ripartire al meglio l´ideale è una rinfrescata al look. Che si tratti di un cambiamento drastico o della aggiunta di particolari, l´elemento fondamentale sono i capelli, da cambiare, tagliare e colorare secondo le ultime tendenze.



Sulle passerelle autunno/inverno 2013/2014 si è visto un po´ di tutto, all´insegna però della moderatezza e dell´adattamento allo stile individuale. Abbandonati i rigidi dictat, non dovremo più vedere squadroni di donne pettinate in fotocopia.



Il lungo la fa ancora da padrone, magari sfilato e comunque non oltre le spalle. Elegante, raffinato, facile da portare, si presta poi a mille acconciature.
Liscio totale o morbido riccio, finalmente possiamo scegliere, perché è finito anche l´embargo ai capelli mossi. Niente più piastre forzate e via libera ai boccoli o alle onde, meglio se naturali perché l´importante è, anche secondo le passerelle, che i capelli siano luminosi e quindi sani.



Il trucco è trovare, con l´aiuto di un professionista, il giusto accordo tra i propri lineamenti e le caratteristiche naturali dei capelli.
Meglio optare comunque per tagli scalati, in grado di ravvivare anche la testa più liscia e di dare forma e sostanza nel caso dei capelli mossi.
Se optate per la lunghezza potete poi sbizzarrirvi con l´acconciatura e, come suggerisce il noto hair stylist Franco Argento, adattarla al vostro umore o al vostro abbigliamento.
Molto in voga, per fare degli esempi pratici, le trecce morbide, meglio se laterali come quelle proposte da Valentino. Stanno molto bene anche alle ricce, specie con qualche ciocca disordinata che incornicia il viso e dona un´aria romantica, ma non troppo formale.



Un sì deciso anche per i raccolti, tirati o morbidi, la scelta dipende decisamente dalla forma del viso e dall´occasione.

I tagli corti: tra ordine e retrò

I tagli corti: tra ordine e retrò
L´autunno può essere una buona occasione per scegliere i tagli corti, sia per ridare vigore ad una chioma sfibrata da sole e salsedine, sia per cambiare totalmente la nostra immagine strizzando l´occhio alla praticità che, tornando in ufficio, non è mai da disdegnare.
I tagli corti di questo 2013 abbracciano il minimal, con una strizzatina d´occhi al retrò.
Si va dai tagli glam di ispirazione punk stile David Bowie, tanto amati da Jean Paul Gaultier, al più grazioso e romantico stile di Audrey Tatou, reso più femminile dall´uso di accessori, come sottili cerchietti molto bon ton e abbinato a righe laterali e leggere onde da diva.
Via libera alla frangia e al destrutturato.
Sempre però solo per chi sta bene. Nonostante quel che dicono i guru dell´hair style noi lo sappiamo bene: il passo tra adorabile versione sbarazzina di una donna e cagnolone bastonato è davvero breve.
Quindi, anche se scegliete la frangia, il consiglio d´obbligo: valutate sempre il risultato sul vostro viso, tanto più che avete una vasta scelta anche in questo caso. Potete optare per la forse un po´ abusata frangia lunga con riga a lato, che va benissimo anche con un raccolto alto, oppure per la frangia piena che esalta gli occhi chiari ed è perfetta con i colori sfumati. Meglio ancora se ispirata agli anni ´70, quindi sfilata ad incorniciare i contorni del viso come quella proposta da Pucci.


Tagli e colori per le occasioni speciali

Tagli e colori per le occasioni speciali
Se invece volete distinguervi, la parola d´ordine è osare, ma non strafare e dosare con sapienza colori e tagli. Quindi, se volete sfoggiare il grigio che sta facendo impazzire le adolescenti londinesi, fatelo su tagli semplici, magari un carrè sfilato.



Decisamente al bando anche le capigliature hard-punk stile Rihanna. Troppo aggressive e volgari, sono ormai rinnegate dagli hair stylist anche se ancora molto diffuse tra le giovanissime.
Se amate lo stile "Orchidea selvaggia", per una serata speciale potete optare per l´effetto wet, che molto si è visto nelle sfilate e che inizia a farsi strada anche tra le star tanto che pare sarà novità dell´autunno.
Anche in questo caso, come per la frangia, è sempre bene chiedere il parere di chi se ne intende. E´ uno stile che sta bene in particolar modo sui tagli corti e sui visi dai lineamenti delicati, sul genere di Emma Watson o Andrea Osvart, mentre è decisamente da evitare se avete un naso importante.



Una via di mezzo è quella proposta da Prada, Cavalli e Missoni le cui modelle hanno sfilato con un effetto bagnato più delicato, mediato dalla lunghezza dei capelli e spesso accentuato sui lati. In ogni caso, per ottenere questo effetto non usate la cera, che appiccica i capelli alla cute, ma optate per prodotti specifici.



Anche le cotonature, meglio se lievi e limitate alle radici, sono tornate di moda. Un richiamo al glamour degli anni passati che, con il trucco adatto, può trasformarvi per una sera in una femme fatale.


Tag:


Presente in:

Bellezza - Capelli

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)