Un bel sorriso…non costa troppo.

Medicina - Attualità



Per raggiungere quelle famiglie monoreddito o bireddito che, per motivi economici, privilegiano spesso le cure dentistiche dei figli e rinviano invece quelle dei genitori, e per coinvolgere quelle persone che pensano di rivolgersi nell´Est Europa per cure a basso costo, sottovalutando l´aspetto qualitativo delle terapie e il livello igienico-sanitario dei presidi di cura, nasce il Programma Boccasana.


Ideato dall’ANSOC, l’Associazione Nazionale che rappresenta i dentisti che operano nei propri studi, in convenzione con le Regioni o con altri Enti privati, prevede la creazione di una rete integrata di studi odontoiatrici distribuita sul territorio nazionale, con l’intento di erogare prestazioni di qualità a prezzi contenuti.


Nel tariffario del Programma sono compresi tutti i tipi di terapie, le protesi fisse o mobili, gli apparecchi ortodontici per correggere le malocclusioni dentarie e gli interventi di implantologia.


Le tariffe delle prestazioni sono calcolate su base regionale, in quanto i costi di produzione e di erogazione sono diversi a seconda delle differenti realtà territoriali: tale modalità ci permette di calibrare la spesa dei pazienti mantenendoci quanto più possibile aderenti al costo effettivo.


Le strutture di cura rispondono a specifici requisiti di qualità ed operano secondo procedure razionalizzate e standardizzate in modo da permettere da un lato di mantenere uno stretto controllo delle varie fasi operative, consentendo di correggere eventuali non conformità e dall’altro di operare secondo logiche di sostenibilità gestionale favorenti economie di scala, per risultare poi più competitivi nell’offerta terapeutica ai cittadini. Tali criteri organizzativi si traducono in un risparmio per l’utenza di circa il 50 per cento sulle tariffe di mercato.


Il Programma introduce una filosofia ed una opportunità di cura già esistenti da anni ma a beneficio soltanto di particolari categorie privilegiate di utenti, come i manager o i giornalisti e pochi altri. La logica di riferimento è quella di dare a tutti i residenti nel territorio nazionale la stessa offerta di servizi di qualità, affinché la salute dentale possa diventare davvero un diritto accessibile a tutti i cittadini che realmente lo vogliano, a prescindere dall’impiego e dal luogo di residenza.


Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una progressiva diminuzione del numero di pazienti che frequentano gli studi dentistici e questo non è dovuto a mancanza di patologia. In alcune statistiche risulta che uno dei freni fondamentali è la paura, non del dolore, ma della spesa. Dai recenti dati Istat è emerso che la metà delle famiglie italiane vive con un reddito globale medio di circa 1.800 euro mensili.


Programma Boccasana ha l’obiettivo di raggiungere il maggior numero di persone che non beneficiano a tutt’oggi di un’assistenza odontoiatrica di qualità, sicura e vicino a casa. Il sistema opera secondo una logica di prevenzione continua e di diagnosi precoce delle malattie del cavo orale, affinchè la cura possa essere tempestiva ed appropriata, contenendo l’impatto terapeutico e quindi il disagio e la spesa dei pazienti. L’abbonamento comprende e dà diritto a una visita specialistica e controlli periodici gratuiti; ad una seduta di igiene completa gratuita per anno; all’abbattimento del prezzo di tutti i tipi di prestazioni odontoiatriche, inclusi restauri protesici fissi e mobili, apparecchi ortodontici per correggere le malocclusioni dentarie e gli interventi di implantologia.



Per partecipare al Programma Toccasana il cittadino deve chiamare il numero unico 199.199.059 o collegarsi al sito www.programmaboccasana.it, indicare la sua provincia di residenza per poter ricevere il recapito degli studi professionali più vicini a casa, ai quali si potrà poi rivolgere per sottoporsi, senza spesa alcuna, a una visita specialistica e ricevere un preventivo secondo le tariffe del Programma.


Se sarà soddisfatto del piano di trattamento proposto e del relativo costo, potrà aderire al servizio effettuando l’iscrizione annuale che comporta una spesa di 180 euro ed accedere quindi alle cure a tariffe agevolate nello studio prescelto. Il costo per persona dell’abbonamento può essere diminuito attraverso i Piani Famiglia che prevedono una spesa pro capite inferiore per coniugi e figli, o attraverso piani tariffari dedicati alle Aziende ed Associazioni.


Tag:


Presente in:

Medicina - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)