Un´idea geniale

Cultura - Attualità



Parte da un giovane imprenditore, Giacomo Riorda, l’idea di portare l’immagine della sua città in giro per il mondo con leggerezza e ironia unendo all’aspetto più fashion una valenza benefica. Nasce così la maglietta I LOVE BRA dedicata alla cittadina nel cuore delle Langhe-Roero, una t-shirt bianca con una grande scritta nera e un cuore rosso che si vede da lontano.


Il logo richiama subito la celeberrima maglietta I LOVE NY creata da Milton Glaser, designer e illustratore statunitense considerato tra i maggiori grafici dell’età contemporanea (ricordate il poster di Bob Dylan?) e icona della gioventù anni sessanta e settanta: nel logo la parola LOVE è sostituita da un grande cuore rosso, vero esempio di rebus comprensibile in tutto il mondo.


Nel progetto I LOVE BRA i segni e i significati si moltiplicano: se da una parte Bra è il nome della cittadina in provincia di Cuneo (nota anche per essere la sede del movimento Slow Food), il termine “bra” in inglese sta per “reggiseno” (abbreviazione di brassière)… un messaggio malizioso!

La cosa importante però è rappresentata dal fine benefico: acquistando la maglietta si contribuisce infatti a raggiungere il grande obiettivo di costruire un reparto di cure palliative presso il Reparto Oncologico dell’Ospedale di Bra; per ogni t-shirt venduta verranno devoluti al Reparto Oncologico dell’Ospedale di Bra 5 euro per un progetto rivolto ai malati di cancro allo stadio terminale.


Personaggi del mondo dell’arte, dello spettacolo, della musica e della cultura italiana hanno già iniziato a partecipare al progetto indossando e reinterpretando la t-shirt, ma tutti possono diventare protagonisti. Il progetto infatti invita tutti coloro che acquistano una t-shirt I LOVE BRA (in tutti i negozi di abbigliamento Spazio e in vendita sul sito www.ilovebra.it) a farsi fotografare nei luoghi più lontani e remoti del pianeta e ad inviare poi l’immagine a love@spaziobra.it.

Tutte le foto ricevute verranno pubblicate e successivamente esposte in una mostra permanente.

Il 23 aprile i palazzi storici delle vie del centro di Bra si accenderanno con i colori del cuore di I LOVE BRA per il lancio ufficiale del progetto e l’inizio della commercializzazione della maglietta.


Se volete essere presenti all’evento non dimenticate che a marzo si è aperta la “Primavera dei vini”, la nuova etichetta che racchiude la serie di rassegne e manifestazioni sul territorio di Langhe e Roero che avranno come protagonista il vino. Evento di punta della Primavera sarà la 34ˆ edizione di Vinum, in programma ad Alba dal 17 aprile al 2 maggio, con numerose novità ed eventi collaterali di sapore turistico e culturale; ma importanti sono anche le altre manifestazioni che animano tutto il grande territorio di Langhe e Roero, da “Io Barolo” a “Barbaresco a Tavola” a “Roero Arneis si presenta”.


Una lunga stagione di eventi che annuncia l’apertura a metà giugno del Museo del Vino di Barolo, un imponente percorso museale per un viaggio ideale dall’astratto al concreto nell’intero universo enoico, firmato negli allestimenti da François Confino.





Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)