Vacanze in camper

Viaggi - Viaggiare
Passo numero uno: i preparativi.


Passo numero uno: i preparativi. 
<br />
Come prima cosa, per poter fare delle bellissime vacanze in camper occorre ovviamente organizzarle in maniera scrupolosa: ogni aspetto deve essere perfetto, in quanto anche il più piccolo degli errori potrebbe rovinare in maniera devastante le vacanze.
La prima cosa che bisogna scegliere ovviamente è la meta: che si tratti di mare, di montagna o di campeggio, questa deve essere scelta in maniera accurata, naturalmente prendendo in considerazione sia i propri gusti personali, sia le proprie disponibilità economica. Esistono tantissime località turistiche che permettono ai viaggiatori di passare delle ottime vacanze in camper: naturalmente, occorrerà informarsi prima di scegliere la meta, in maniera tale che non si abbiano delle spiacevoli sorprese una volta che si arriva a destinazione.


Una volta scelta la meta, il secondo passaggio è quello di preparare le valigie e le varie vivande: questo deve essere fatto ovviamente con parecchio tempo d´anticipo, circa tre o quattro giorni vanno bene, e questo perché procedendo in questa maniera si eviterà di lasciare una cosa d´importanza fondamentale a casa.
Nel fare le valigie bisogna inoltre ricordarsi di mettere in esse le cose strettamente necessarie: anche in questo caso è importante seguire le proprie esigenze e naturalmente rapportarle alla meta che si è scelta per le proprie vacanze.
Per quanto riguarda le vivande, è importante riuscire a fare una piccola spesa prima di mettersi in viaggio: in questa maniera non solo si risparmieranno dei soldi, ma si eviterà il fatto di dover fare tutto di corsa e di doversi arrangiare, rischiando di rovinare ugualmente le vacanze.


Bisognerà poi pensare anche al camper: se lo si possiede allora non vi è alcun problema, ma se questo deve essere noleggiato, pare logico il fatto di dover scegliere il camper in base ai propri gusti e alle proprie disponibilità, proprio come la meta: soltanto in questo modo si potranno organizzare, almeno in un primo momento, le migliori vacanze in camper di sempre.
Dopo tutti questi preparativi, sarà il momento di mettersi in viaggio.


Passo numero due: il lungo viaggio verso la meta turistica.


Passo numero due: il lungo viaggio verso la meta turistica. 
<br />
Una volta che si prepara tutto in maniera accurata, ovviamente bisogna necessariamente mettersi in viaggio per poter raggiungere la meta scelta per le proprie vacanze in camper: anche in questo passaggio occorre rispettare delle regole molto semplici, in maniera tale che le vacanze in camper siano piacevoli e non si trasformino in un inferno.
Una piccola ma semplice regola per fare un buon viaggio è quello di preparare il camper dalla sera prima: valigie, vivande e quant´altro deve essere organizzato sul mezzo dalla sera prima, poiché in questa maniera si eviterà di fare tutto di corsa e di poter lasciare qualcosa di veramente importante a casa.


Altra semplice regola da rispettare è quella di andare a letto presto e di mettersi in viaggio la mattina presto: viaggiare presto ha un sacco di vantaggi, tra cui spicca quello di non trovare traffico sulla strada che si percorre per raggiungere la meta delle vacanze, la quale potrebbe essere scelta anche da tantissime altre persone, e appunto viaggiando da presto si eviteranno ingorghi sulla strada.
Oltre ad evitare il traffico, il viaggiare dalla mattina presto ha il pregio di far guidare con calma l´autista del camper: la prudenza non deve mai venire a mancare, e proprio viaggiando presto si potranno evitare distrazioni e cali di prudenza.
La meta turistica potrebbe essere veramente lontana, e per questo occorre fare delle soste: questa semplice regola permetterà a colui che guiderà di potersi riposare qualche minuto prima di rimettersi in viaggio, ed ad esempio, la sosta potrebbe essere utilizzata per poter consumare il pasto o per potersi riposare qualora il viaggio richieda magari diversi giorni di tempo prima di arrivare alla meta.


Naturalmente, una volta che si arriva al punto di sosta, bisogna rispettare delle semplici regole di convivenza civile, come ad esempio evitare di inquinare il luogo nel quale ci si trova e rispettare tutte le altre regole che vigono nei luoghi di sosta e di ristoro.
Dopo un lungo viaggio, finalmente si arriva nel luogo scelto per le proprie vacanze in camper.


Le vacanze in camper, come comportarsi sul luogo della meta.

Le vacanze in camper, come comportarsi sul luogo della meta.
Finalmente, dopo un lungo viaggio si arriva nella meta, e come per ogni luogo, bisogna naturalmente rispettare una serie di regole: mancarne di rispetto ad una soltanto potrebbe, come ripetuto prima, rovinare in maniera totale la vacanza che si è organizzata con molta fatica.


Innanzitutto, quando si arriva col camper nella meta turistica, sia che questa sia una località di mare, di montagna oppure un campeggio, la prima cosa che bisogna fare è cercare di ritagliarsi i propri spazi personali: nel farlo bisogna cercare di essere corretti, nel senso che non bisogna esagerare nel delineare il perimetro dove si starà ed allo stesso tempo bisogna cercare di evitare di invadere il perimetro delineato da altre persone, anche se in entrambi i casi si tratta di linee immaginarie.
Oltre questa sorta di regola che tutti devono rispettare, è importante il fatto di adottare un comportamento che sia civile: le vacanze in camper non coinvolgono solo una persona o una famiglia, ma più persone, e quindi per evitare di rovinare le vacanze agli altri ed ovviamente a sé stessi, il convivere in maniera civile è l´unico modo civile e corretto di procedere, evitando quindi di arrecare disturbo alle altre persone.


Infine, per un´ottima vacanza in camper occorre sempre rispettare il luogo dove ci si trova e pensare a divertirsi: a nessuno piace stare in un luogo sporco o inquinato, ed ovviamente è importante evitare questo tipo di comportamento, raccogliendo i rifiuti e buttandoli negli appositi contenitori e non per terra. Per quanto riguarda il divertimento, questo non ha regole, ma ovviamente pare scontato il fatto che divertirsi non deve essere sinonimo di mancanza di rispetto.
Al termine delle vacanze, dopo aver riposto tutte le valigie nel camper, durante il viaggio di ritorno sarà necessario comportarsi nei stessi modi del viaggio di andata.



Tag:


Presente in:

Viaggi - Viaggiare

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)