Volontariato: i campi estivi 2000

Cultura - Attualità



Aiutare gli altri. Magari essendo anche disposti a sacrificare le vacanze estive. Se siete interessati alle attività di volontariato, questo è il momento giusto per informarsi sulle moltissime iniziative e campagne messe in atto dagli oltre 26.300 centri di solidarietà operanti in Italia e censiti dal Centro nazionale per il volontariato. Un numero davvero enorme, che da´ l´idea di quanto sia sentita in Italia l´esigenza di tendere una mano a chi ha bisogno di aiuto.

Partiamo allora segnalando quanto sta facendo il segretariato italiano dello Youth Action for Peace (tel. 06/7210120; www.yap.it), che questo mese apre le iscrizioni ai Cantieri internazionali di lavoro. Si tratta di oltre 500 progetti solidali attivi tra Europa, Africa, Asia, Oriente ed America. L´associazione fornisce vitto e alloggio in cambio del lavoro svolto. A carico del partecipante restano solo i costi d´iscrizione e di viaggio. Tra le attività previste attività ambientali in Bulgaria, agricoltura ed edilizia in Turchia, aiuto ai bambini e ai rifugiati in Togo, Nigeria e Marocco.

Da otto anni il Settore Volontariato di Legambiente (per i campi nazionali: 06/86268324-5-6; per i campi internazionali: 06/86268324; www.legambiente.com; e-mail: md5920@mclink.it) mobilita invece i suoi volontari per la tutela del patrimonio ambientale, storico e culturale in tutto il mondo attraverso i suoi campi di lavoro che si svolgono all´85 per cento in Parchi e Riserve Naturali. Lo scorso anno sono state oltre 2200 le persone che, rimboccatesi le maniche, hanno effettuati lavori di miglioramento di ambienti naturali e sensibilizzazione delle popolazioni locali.

Anche il Cts, Centro Turistico Studentesco tramite il Dipartimento per la Conservazione della Natura (tel. 06/44111476), organizza campi estivi legati all´ambiente, tra cui quest´anno sono previsti attività di archeologia precolombiana in Perù (uno o due mesi, dal 20 luglio al 15 ottobre), attività di salvaguardia delle tartarughe marine in Messico (da 15 giorni ad un mese, sino a novembre), campi di lavoro nei parchi del Costa Rica (minimo 20 giorni) e programmi vari in Australia, Nuova Zelanda, nella regione pacifica dell´Asia, nelle Fiji, negli USA, in diversi paesi africani ed europei (tramite l´Involvement Volunteers Inc.).

Un ottimo elenco di 600 campi estivi di volontariato in varie parti del mondo, divisi per argomento in base al tipo di progetto sociale, si possono scaricare anche dall´apposita pagina dal sito del Servizio Civile Internazionale (tel. 06/5580664; www.sinet.it/SCI/campi/2000ind.htm). Altri indirizzi utili sono quelli della Coopi, Cooperazione Internazionale (tel. 02/3085057; www.una.org/coopi; e-mail: coopi@una.org), di Mani Tese (tel. 02/48008617; www.manitese.it), del Consorzio italiano di solidarietà attivo della ricostruzione della ex-Yugoslavia (tel. 010/2468099; http://ip21.mir.it/ics; e-mail icsge@tin.it) e del Focsiv, Federazione degli organismi cristiani di servizio internazionale di volontariato (tel. 06/6832061; ww2.glauco.it/focsiv/focsiv.htm).



Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)